×

Vigneti, campi e orti - Roero

Di origine pliocenica (tra i 2 e 5 milioni di anni), il Roero fu, in origine, un basso fondale marino. Irregolari e frastagliate, di altezza non superiore a 400 metri s.l.m., ricche di vigneti ed orti, le colline del Roero sono caratterizzate da un imponente fenomeno geologico, quello delle Rocche, ripidi calanchi di arenaria gialla che, improvvisamente, si elevano tra il verde dei boschi.

Non è un caso che i terreni siano particolarmente ricchi di sabbie e arenarie, con alta presenza di calcare, dovuta a presenze fossili che ancora oggi affiorano in superficie. La singolarità del suolo roerino, in prevalenza sciolto e leggero, è quella di donare vini di assoluta freschezza, non troppo strutturati, ma finemente eleganti e spiccatamente aromatici. 

canale d'alba

products_categories